Indietro
Download

L’edificio è parte di un sistema di relazioni territoriale. Il progetto è pensato come una struttura unitaria che si sviluppa lungo i margini del lotto disegnando due grandi spazi tra loro integrati: internamente si apre una grande agorà centrale a servizio della scuola, che rimanda alle strutture dei chiostri o del “Larin” in chiave urbana, esternamente invece si libera un’area pubblica a vocazione sportiva direttamente connessa con il sistema di spazi del quartiere.

 

Il nuovo edificio intende configurarsi come una figura architettonica compiuta che intesse relazioni con gli spazi limitrofi a partire dalla sua forma e non dall’antiurbano sistema delle recinzioni normalmente in uso in contesti simili.

 

L’articolazione della copertura, che assume un ruolo fortemente connotativo, è particolarmente importante per la dimensione paesaggistica dell’intervento, conferendoli una specifica riconoscibilità anche da lunga distanza, requisito particolarmente significativo in territori premontani come quello di Feltre.

Leggi di più
Leggi di meno
/
ITIS L. Negrelli, E. Forcellini, Feltre
Close

L’edificio è parte di un sistema di relazioni territoriale. Il progetto è pensato come una struttura unitaria che si sviluppa lungo i margini del lotto disegnando due grandi spazi tra loro integrati: internamente si apre una grande agorà centrale a servizio della scuola, che rimanda alle strutture dei chiostri o del “Larin” in chiave urbana, esternamente invece si libera un’area pubblica a vocazione sportiva direttamente connessa con il sistema di spazi del quartiere.

 

Il nuovo edificio intende configurarsi come una figura architettonica compiuta che intesse relazioni con gli spazi limitrofi a partire dalla sua forma e non dall’antiurbano sistema delle recinzioni normalmente in uso in contesti simili.

 

L’articolazione della copertura, che assume un ruolo fortemente connotativo, è particolarmente importante per la dimensione paesaggistica dell’intervento, conferendoli una specifica riconoscibilità anche da lunga distanza, requisito particolarmente significativo in territori premontani come quello di Feltre.

L’edificio è parte di un sistema di relazioni territoriale. Il progetto è pensato come una struttura unitaria che si sviluppa lungo i margini del lotto disegnando due grandi spazi tra loro integrati: internamente si apre una grande agorà centrale a servizio della scuola, che rimanda alle strutture dei chiostri o del “Larin” in chiave urbana, esternamente invece si libera un’area pubblica a vocazione sportiva direttamente connessa con il sistema di spazi del quartiere.

 

Il nuovo edificio intende configurarsi come una figura architettonica compiuta che intesse relazioni con gli spazi limitrofi a partire dalla sua forma e non dall’antiurbano sistema delle recinzioni normalmente in uso in contesti simili.

 

L’articolazione della copertura, che assume un ruolo fortemente connotativo, è particolarmente importante per la dimensione paesaggistica dell’intervento, conferendoli una specifica riconoscibilità anche da lunga distanza, requisito particolarmente significativo in territori premontani come quello di Feltre.

L’edificio è parte di un sistema di relazioni territoriale. Il progetto è pensato come una struttura unitaria che si sviluppa lungo i margini del lotto disegnando due grandi spazi tra loro integrati: internamente si apre una grande agorà centrale a servizio della scuola, che rimanda alle strutture dei chiostri o del “Larin” in chiave urbana, esternamente invece si libera un’area pubblica a vocazione sportiva direttamente connessa con il sistema di spazi del quartiere.

 

Il nuovo edificio intende configurarsi come una figura architettonica compiuta che intesse relazioni con gli spazi limitrofi a partire dalla sua forma e non dall’antiurbano sistema delle recinzioni normalmente in uso in contesti simili.

 

L’articolazione della copertura, che assume un ruolo fortemente connotativo, è particolarmente importante per la dimensione paesaggistica dell’intervento, conferendoli una specifica riconoscibilità anche da lunga distanza, requisito particolarmente significativo in territori premontani come quello di Feltre.

L’edificio è parte di un sistema di relazioni territoriale. Il progetto è pensato come una struttura unitaria che si sviluppa lungo i margini del lotto disegnando due grandi spazi tra loro integrati: internamente si apre una grande agorà centrale a servizio della scuola, che rimanda alle strutture dei chiostri o del “Larin” in chiave urbana, esternamente invece si libera un’area pubblica a vocazione sportiva direttamente connessa con il sistema di spazi del quartiere.

 

Il nuovo edificio intende configurarsi come una figura architettonica compiuta che intesse relazioni con gli spazi limitrofi a partire dalla sua forma e non dall’antiurbano sistema delle recinzioni normalmente in uso in contesti simili.

 

L’articolazione della copertura, che assume un ruolo fortemente connotativo, è particolarmente importante per la dimensione paesaggistica dell’intervento, conferendoli una specifica riconoscibilità anche da lunga distanza, requisito particolarmente significativo in territori premontani come quello di Feltre.

L’edificio è parte di un sistema di relazioni territoriale. Il progetto è pensato come una struttura unitaria che si sviluppa lungo i margini del lotto disegnando due grandi spazi tra loro integrati: internamente si apre una grande agorà centrale a servizio della scuola, che rimanda alle strutture dei chiostri o del “Larin” in chiave urbana, esternamente invece si libera un’area pubblica a vocazione sportiva direttamente connessa con il sistema di spazi del quartiere.

 

Il nuovo edificio intende configurarsi come una figura architettonica compiuta che intesse relazioni con gli spazi limitrofi a partire dalla sua forma e non dall’antiurbano sistema delle recinzioni normalmente in uso in contesti simili.

 

L’articolazione della copertura, che assume un ruolo fortemente connotativo, è particolarmente importante per la dimensione paesaggistica dell’intervento, conferendoli una specifica riconoscibilità anche da lunga distanza, requisito particolarmente significativo in territori premontani come quello di Feltre.

L’edificio è parte di un sistema di relazioni territoriale. Il progetto è pensato come una struttura unitaria che si sviluppa lungo i margini del lotto disegnando due grandi spazi tra loro integrati: internamente si apre una grande agorà centrale a servizio della scuola, che rimanda alle strutture dei chiostri o del “Larin” in chiave urbana, esternamente invece si libera un’area pubblica a vocazione sportiva direttamente connessa con il sistema di spazi del quartiere.

 

Il nuovo edificio intende configurarsi come una figura architettonica compiuta che intesse relazioni con gli spazi limitrofi a partire dalla sua forma e non dall’antiurbano sistema delle recinzioni normalmente in uso in contesti simili.

 

L’articolazione della copertura, che assume un ruolo fortemente connotativo, è particolarmente importante per la dimensione paesaggistica dell’intervento, conferendoli una specifica riconoscibilità anche da lunga distanza, requisito particolarmente significativo in territori premontani come quello di Feltre.

L’edificio è parte di un sistema di relazioni territoriale. Il progetto è pensato come una struttura unitaria che si sviluppa lungo i margini del lotto disegnando due grandi spazi tra loro integrati: internamente si apre una grande agorà centrale a servizio della scuola, che rimanda alle strutture dei chiostri o del “Larin” in chiave urbana, esternamente invece si libera un’area pubblica a vocazione sportiva direttamente connessa con il sistema di spazi del quartiere.

 

Il nuovo edificio intende configurarsi come una figura architettonica compiuta che intesse relazioni con gli spazi limitrofi a partire dalla sua forma e non dall’antiurbano sistema delle recinzioni normalmente in uso in contesti simili.

 

L’articolazione della copertura, che assume un ruolo fortemente connotativo, è particolarmente importante per la dimensione paesaggistica dell’intervento, conferendoli una specifica riconoscibilità anche da lunga distanza, requisito particolarmente significativo in territori premontani come quello di Feltre.

L’edificio è parte di un sistema di relazioni territoriale. Il progetto è pensato come una struttura unitaria che si sviluppa lungo i margini del lotto disegnando due grandi spazi tra loro integrati: internamente si apre una grande agorà centrale a servizio della scuola, che rimanda alle strutture dei chiostri o del “Larin” in chiave urbana, esternamente invece si libera un’area pubblica a vocazione sportiva direttamente connessa con il sistema di spazi del quartiere.

 

Il nuovo edificio intende configurarsi come una figura architettonica compiuta che intesse relazioni con gli spazi limitrofi a partire dalla sua forma e non dall’antiurbano sistema delle recinzioni normalmente in uso in contesti simili.

 

L’articolazione della copertura, che assume un ruolo fortemente connotativo, è particolarmente importante per la dimensione paesaggistica dell’intervento, conferendoli una specifica riconoscibilità anche da lunga distanza, requisito particolarmente significativo in territori premontani come quello di Feltre.

Close
Close
Close
Close
Close
Close
Close
Close
Close
Close
Vedi di più
Play
Play
Pause
Prossimo Progetto
WTO Headquarter
REQUIRED
Prossimo Progetto
Lumiere
REQUIRED
Prossimo Progetto
The Opening
REQUIRED
Prossimo Progetto
Residenze Liberty
REQUIRED
Prossimo Progetto
Centri Sportivi
REQUIRED
Prossimo Progetto
Neom
REQUIRED
Prossimo Progetto
Residenza Elba
REQUIRED
Prossimo Progetto
Locanda La Raia
REQUIRED
Prossimo Progetto
Paravento Giunco
REQUIRED
Prossimo Progetto
Casa sul Parco
REQUIRED
Prossimo Progetto
Casa di Montagna
REQUIRED
Prossimo Progetto
Borgo Merlassino
REQUIRED
Prossimo Progetto
Villa di Pianura
REQUIRED
Prossimo Progetto
Tavolo OTTO
REQUIRED
Prossimo Progetto
Barricaia
REQUIRED
Prossimo Progetto
Casa sul Tetto
REQUIRED
Prossimo Progetto
Piazza Incontro
REQUIRED
Prossimo Progetto
Mas
REQUIRED
Prossimo Progetto
Vinitaly
REQUIRED
Prossimo Progetto
Piscina Privata
REQUIRED
Prossimo Progetto
Abitare il Lago
REQUIRED
Prossimo Progetto
Lampada Quivi
REQUIRED
Prossimo Progetto
Piscina Comunale
REQUIRED
+