26. RESIDENZE EX-FERRETTI

Settimo Milanese

Tema 

Riconversione ad uso residenziale di ex fabbrica in disuso adiacente al centro di settimo milanese.

 

Programma

Residenze di edilizia privata e edilizia convenzionata. 

 

Scelte progettuali 

Prevalenza del progetto urbano. Settimo Milanese presenta una struttura urbana discontinua ed eterogenea, in cui singoli episodi architettonici e porzioni di tessuto, pure rilevanti sotto il profilo qualitativo, non riescono a costituire un sistema urbano di chiara lettura e percezione. L’'area, importante per centralità e dimensione, costituisce l’'occasione per proporre una lettura urbana che provi a conferire significato e valore a “fatti urbani” fra loro indipendenti. Una rete di percorsi prevalentemente pedonali integrata con i preesistenti tracciati viabilistici ricostruisce la trama delle connessioni urbana. Il masterplan, diretta conseguenza di tali considerazioni, tende ad includere in un'unica trama di connessioni urbane edifici (Posta e uffici Asl) e percorsi già esistenti con nuovi percorsi pedonali e i nuovi corpi di fabbrica con l'’obiettivo di generare un nuovo ricco tessuto edilizio composto dall’'alternarsi e dalla contiguità di spazi pubblici e spazi privati, orientato a favorire la socializzazione e la formazione di unità di vicinato. Sotto il profilo architettonico coesistono tre differenti soluzioni tipologiche, l'edificio a torre, le case a schiera e la corte aperta, al fine di offrire “qualità dell’'abitare” diversificate.